Credito d’imposta per videosorveglianza e antifurto

Il comma 982 della legge di Stabilità 2016 introduce un credito d’imposta spettante ai privati che sostengono spese finalizzate alla prevenzione di attività criminali relative a:

  • installazione di sistemi di videosorveglianza digitale

  • installazione di sistemi di allarme

  • contratti stipulati con istituti di vigilanza

Il credito d’imposta è riconosciuto ai fini dell’imposta sul reddito, nel limite massimo complessivo di 15 milioni di euro per l’anno 2016.

L’Agenzia delle Entrate ricorda che i criteri e le procedure per l’accesso al beneficio e per il suo recupero in caso di illegittimo utilizzo, nonché le ulteriori disposizioni ai fini del contenimento della spesa complessiva entro il limite sopra indicato saranno definiti con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze.

Posted in Senza categoria.

15 Comments

  1. Pingback: 3cascade

  2. Pingback: clindamycin 75mg

  3. Pingback: 2LOTVIP ฝาก - ถอนออโต้

  4. Pingback: ข่าวกีฬา

  5. Pingback: Bauc

  6. Pingback: fluoxetine and vyvanse

  7. Pingback: stopping taking lexapro

  8. Pingback: azithromycin para que sirve

  9. Pingback: where can i purchase viagra over the counter

  10. Pingback: porno izle

  11. Pingback: porn

  12. Pingback: child porn

  13. Pingback: porn

  14. Pingback: cephalexin in pregnancy

  15. Pingback: bactrim para que sirve

Comments are closed.